Svizzera al top dell’istruzione in Europa

  • -
Svizzera

Svizzera al top dell’istruzione in Europa

Tags :

Category : News

Esiste un Paese avente il primato in Europa per quanto riguarda la qualità dell’istruzione?

Sì e lo conferma uno studio di Eurostat per l’anno 2017, secondo cui la Svizzera è la nazione con la migliore istruzione in tutta Europa.

La Svizzera è un Paese efficiente, in ogni campo della sua economia e delle sue istituzioni, tra cui la scuola.
Il sistema scolastico svizzero si compone di un ciclo di studi obbligatorio complessivo di undici anni, otto per la scuola primaria comprendente due anni per la scuola dell’infanzia o comprendenti un ciclo d’entrata, e tre di scuola secondaria. Nei vari Cantoni la durata della scuola primaria e secondaria primaria può variare di un anno in più o di meno a seconda dei comuni.

Per quanto riguarda il livello secondario superiore, per tutti gli studenti che hanno finito la scuola dell’obbligo si aprono due possibilità: la scuola superiore, ovvero il liceo, in vista di una conclusione universitaria degli studi, oppure un tirocinio duale che consiste in una formazione che coniuga pratica e studi e che conduce ad una maturità professionale.

Del ciclo di studi terziario fanno parte ovviamente le università e come interessante alternativa le scuole di formazione professionale superiore, che consentono a professionisti di specializzarsi o qualificarsi maggiormente. Le università sono molteplici ed offrono importanti agevolazione oltre che un ampia gamma di facoltà.

Lo studio di Eurostat dimostra che pochissimi sono i ragazzi che abbandonano gli studi, appena il 7.2% dei ragazzi compresi tra i diciannove e i ventinove anni non aderiscono a nessun tipo di formazione e soltanto il 4% degli studenti tra i diciannove e i ventiquattro anni non terminano il percorso di studi professionale.

Gli studenti che invece preseguono il ciclo di studi fino ad ottenere un diploma sono veramente tanti, circa il 53%, quelli che raggiungono un titolo universitario proseguendo maggiormente gli anni di studio sono l’87% e, appena usciti da scuola, trovano quasi subito un buon impiego.